Smart&Start Italia: presenta la domanda e poi vai in vacanza

Smart&Start Italia: presenta la domanda e poi vai in vacanza

Prima di tuffarti nelle tue vacanze, ecco le 10 cose da ricordare per accedere agli incentivi Smart&Start Italia per le startup innovative.

La misura prevede la possibilità di accedere ad un mutuo a tasso zero per la copertura dei costi di investimento e di gestione legati all’avvio di progetti imprenditoriali e per stimolare l’economia digitale.

Presenta la domanda e quando torni, entro 45 giorni, la risposta di Invitalia è garantita

  1. La tua società deve essere costituita da non più di 4 anni e iscritta come startup innovativa alla sezione speciale del Registro delle Imprese;
  2. Il programma di spesa deve essere compreso tra 100 mila e 1,5 milioni di euro;
  3. Se non vai al colloquio di valutazione con gli esperti di Invitalia la tua domanda è respinta;
  4. Al colloquio devono partecipare le persone con ruoli strategici nella gestione dell’impresa;
  5. Quando ti viene comunicata l’ammissione, tieniti pronto a presentare i documenti per la firma del contratto;
  6. Se ti viene comunicata l’ammissione alle agevolazioni ma la tua società non è ancora costituita hai 60 giorni di tempo per costituirla e 90 giorni di tempo per presentare la documentazione;
  7. La tua società deve sostenere il 30% (il 20% se la compagine è composta da giovani e/o donne o ricercatori) delle spese (e il valore dell’iva) con risorse proprie o prestito bancario;
  8. se non vuoi anticipare interamente le spese di investimento, puoi aprire conto vincolato con banca convenzionata;
  9. Se vuoi un’anticipazione del finanziamento, devi presentare una fideiussione;
  10. Hai max 24 mesi per realizzare il programma di spesa descritto nel tuo progetto.

Per le startup localizzate in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia è possibile beneficiare anche di una quota del 20% di finanziamento a fondo perduto.

L’agevolazione è dedicata a progetti imprenditoriali con programmi di spesa compresi tra 100.000 euro e 1,5 milioni di euro e prevede un tutoring specialistico.

Fonte: Invitalia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *